La Società Operaia con un Cortometraggio ricorda i 100 anni della Mostra del Mobilio di Cascina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NewTuscia – Toscana – CASCINA – PISA

Oggi è un giorno speciale per la storiografia di Cascina. Per la straordinarietà di questa data è stato realizzato un cortometraggio che ne ricorda la storia, sarà visibile in anteprima il prossimo 27 settembre 2022.

– 10 SETTEMBRE 1922 –
LA SOCIETA’ OPERAIA RICORDA I 100 ANNI DELLA MOSTRA DEL MOBILIO CON UN CORTOMETRAGGIO
Il 10 Settembre 1922 nasce la prima edizione della Mostra del Mobilio e resterà in vita per 90 anni. In questo Settembre, ricorrono i 100 anni dalla nascita di un percorso che ha reso Cscina e il suo territorio famosi anche all’estero e di cui oggi, purtroppo, solo pochi cascinesi hanno ricordi che portano nel cuore.
LA MOSTRA DEL MOBILIO DI CASCINA 1922-2012– è un cortometraggio che nasce dalla voglia di tramandare la storia dell’artigianato cascinese agli amanti delle proprie radici culturali, grazie all’impegno dei soci volontari della Società Operaia di Cascina-
Il presidente Meri Gronchi: “I soci della Società Operaia hanno voluto dedicare impegno a un progetto ritenuto fondamentale per Cascina e che, speriamo, possa essere visto in modo semplice negli anni futuri, grazie a Youtube. Nessun libro, nessuna mostra dedicata, ma un cortometraggio dalla durata di 20 minuti ci riporta indietro nel tempo, con l’entusiasmo di Leonetto Bulleri, ideatore della Mostra del Mobilio di Cascina, in un percorso che si evolve fino ai giorni d’oggi, con un giovane ragazzo, Filippo, che si domanda quale aria abbiano respirato i suoi nonni. Sarà sempre Leonetto Bulleri a rispondere a ogni sua domanda, aiutato dal materiale conservato dalle Mostre al Museo della Società Operaia legno e mestieri. Una visione veritiera dei fatti svoltisi in 100 anni, ma in una lettura piu’ ampia, dettata dall’analisi di noi amanti del territorio e del suo glorioso passato.

Perché la Mostra del Mobilio  è cosi’  fortemente legata alla Società Operaia? 

Perché, seppur l’artigianato “non raffinato“ a Cascina nasca in tempi lontani, ufficialmente con la nascita di questo Sodalizio come Mutuo Soccorso, nel 1863, si riuniscono gli artigiani, per ricevere una Mutua assistenza e per una collaborazione commerciale al fine di vendere i propri manufatti, ma anche per garantire l’istruzione, con la nascita nel 1871, dell’attuale Liceo Artistico Russoli. A quel punto Cascina viene spinta da artisti, imprenditori e operai, coscienti delle proprie capacità e carichi di quella forza che li spinge in alto. Nascono i primi mobilifici e tutto gravita attorno alla Società Operaia.
Oggi, la sede dello storico Sodalizio in Via Curtatone è un Museo: il Museo della Società Operaia di Cascina Legno e Mestieri, entrato nel circuito dei Piccoli Musei Italiani. Il tutto ancora in vita soltanto grazie alla forza dei soci volontari. Dunque, per la Società Operaia, la Mostra del Mobilio è sempre da ricordare, con o senza la ricorrenza dei 100 anni e, alla fine, ricordare questo anniversario è fonte di un nostalgico orgoglio.”
Ideazione, sceneggiatura e regia del cortometraggio è di Meri Gronchi. Riprese e montaggio Valerio de Bellis. Gli attori, volontari e soci dell’associazione sono: Sauro Cafissi, Anna Chiosi Niccolai, Antonio Gentilini, Meri e Vasco Gronchi, Alessandro Lazzari, Carlotta e Olivia Matteini.
L’anteprima del video sarà visibile il giorno 27 Settembre presso la Gipsoteca a Cascina alle ore 16.00 e a seguire l’apertura del Museo della Società Operaia Legno e Mestieri in Via Curtatone, 60, per toccare con mano i ricordi della Mostra. Con il sentito contributo di Conad Cascina in quanto, oggi, il supermercato si trova nell’edificio dell’ex Mostra del Mobilio.
Una giornata  al “Ritorno al Passato” , per conservare le radici culturali. Non mancate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *